m

This is Aalto. A Professional theme for
architects, construction and interior designers

Call us on +651 464 033 04

531 West Avenue, NY

Mon - Sat 8 AM - 8 PM

m
  |    |  Appignano del Tronto

APPIGNANO DEL TRONTO

Ascoli Piceno

Appignano del Tronto, in Provincia di Ascoli Piceno, è un piccolo paese collocato su di un crinale collinare e circondato da corsi d’acqua a regime stagionale. I tre torrenti Chifenti, Pioppo e Volubile dividono il territorio comunale in sei parti: le due centrali sono il centro storico e l’espansione novecentesca sui colli adiacenti, mentre le quattro periferiche, immerse nel verde delle colline e circondate dalle campagne, sono Montecalvo, Valle San Martino, Valle Chifenti e Valle Orta.

Tutto il territorio comunale è fortemente caratterizzato dalla presenza del fenomeno dei calanchi, un fenomeno geomorfologico di erosione del terreno. Il sole, la pioggia ed il gelo trasformano questi versanti continuamente, restituendo l’immagine di un paesaggio meraviglioso e unico al mondo.

Appignano del Tronto ha una lunga tradizione legata all’organizzazione di eventi musicali e teatrali, indirizzati a tutte le fasce della popolazione, che permettono ai cittadini di vigere momenti di convivialità ed esperienze che arricchiscono l’animo umano. Tra questi c’è la tradizionale Processione dell’Anno Vecchio che, come narrano gli anziani del paese, dovrebbe risalire all’800, o le attività organizzate dell’ambito del progetto Ruritage, un progetto europeo finanziato dal programma di ricerca Horizon 2020 e coordinato dall’Università di Bologna, nell’ambito del quale è stato finanziato anche lo spettacolo “Lu Lemanò: Storia del mostro rurale di Appignano del Tronto”

Spettacolo artistico e Teatrale

Lu Lemanò di Appignano del Tronto

Partner: Progetto Ruritage Commissione Europea

Luogo

Appignano del Tronto

Date e orari

16, 17 e 18 settembre
dalle 18:00

Dove prenotare

Online sito: www.eventbrite.it,
telefono, mail

Telefono

+39 0736 817701

Descrizione dell'evento

16 settembre 2021 alle 17:00 e alle 18:30 – Cortile ex asilo davanti alla hub Ruritage
Spettacolo e laboratorio teatrale
METTERE LE-MANI SU LU LEMANÒ
Da sempre le paure hanno evocato nella nostra mente figure fantastiche, indefinite, difficili da razionalizzare e spiegare. Ad Appignano del Tronto, la paura prese la forma de Lu Lemanò, come lo chiamarono i nostri nonni, un mostro leggendario con il corpo di serpente e la testa da rospo. Lu Lemanò rappresenta il mito ancestrale, qualcosa che nemmeno si riesce a capire bene cosa sia, una leggenda che lascia emergere le difficoltà, le paure che caratterizzano ogni essere umano.

In pochissimi lo hanno visto, ma ognuno di noi ha o ha avuto il suo, con nome, materia e forma diversa.

Attraverso un percorso di racconti e laboratori creativi, i bambini potranno creare, attraverso disegni o altri materiali di recupero, il proprio Lemanò. Si tratta di un’attività che, attraverso l’espressione artistica, permette ai bambini di avere piena consapevolezza delle proprie paure e dei propri timori al fine di esorcizzarli, affrontarli e superarli.


17 settembre dalle ore 18:00 in loop presso il Teatro S.A.L.E.

SPETTACOLO: PROIEZIONE DOCUMENTARIO “La leggenda de Lu Lemanò di Appignano”

17 settembre alle ore 21:00
Primo momento dello spettacolo itinerante presso il cortile Ex asilo davanti alla hub Ruritage

“LU LEMANÒ: STORIA DEL MOSTRO RURALE DI APPIGNANO DEL TRONTO”
Lo spettacolo artistico e teatrale Lu Lemanò ha come tema centrale la vita dell’essere umano e le paure e le insicurezze, rappresentate artisticamente da questo mostro locale leggendario, che le caratterizzano. In particolare, lo spettacolo si svilupperà in tre momenti.

Il primo momento, organizzato dal Laboratorio Minimo Teatro, rappresenta “il sogno”: riprendendo la tradizione della trasmissione orale di racconti e leggende, un cantastorie racconterà al pubblico una storia d’amore. In questa situazione di tranquillità, si innesta il secondo momento dello spettacolo, organizzato dalla Compagnia 7-8 Chili. Dal sogno si passa al momento in cui si diventa adulti e ci si confronta con la vita di tutti i giorni, con una quotidianità spesso alienante, in cui non c’è più tempo né posto per sognare.

Da questa situazione di difficoltà si svilupperà il terzo momento, il più spettacolare, organizzato dalla Compagnia del Folli, in cui sarà centrale Lu resiste, la capacità di reagire alle difficoltà.


18 settembre 2021 alle 16:00 e alle 18:00
Ritrovo e partenza da Piazza Umberto I
Passeggiata e spettacolo teatrale
SUI LUOGHI DE LU LEMANÒ
La zona di Appignano del Tronto, circondata dai suoi calanchi, è stupenda all’occhio, ma ogni scanalatura, ogni solco è come una cicatrice della terra. In questo paesaggio pieno di rivi e laghetti, così come di alta e fitta vegetazione, può essere facile in una notte di luna piena, con la nebbiolina che sale dai fossi, confondere tronchi o campi di granoturco e trasformarli in misteriose ed inquietanti figure: Lu Lemanò appunto. Ripercorreremo insieme i sentieri, i luoghi calpestati da questo mostro leggendario, confrontando alla luce del sole la bellezza del paesaggio e quello che resta de “Lu lemanò” in ognuno di noi e nella memoria collettiva del paese. La passeggiata si svolgerà nei pressi del torrente Chifenti, dove la leggenda vuole che sia stato avvistato per la prima volta il mostro, e sarà accompagnata da un cantastorie che, durante la passeggiata, racconterà ai partecipanti la misteriosa storia di questo mostro leggendario.

ATTIVITÀ COLLATERALI

Comune di Appignano del Tronto - Ascoli Piceno

Visite alle chiese del borgo

Partner: Comune di Appignano del Tronto

Visite alle chiese del borgo

Durante il weekend del Festival MArCHESTORIE, le chiese del Borgo di Appignano del Tronto saranno visitabili.

Luogo

Appignano del Tronto

Date e orari

Dal 16 al 18 settembre 2021

Dove prenotare

Ingresso libero

Email

ruritage@comune.appignanodeltronto.ap.it

Telefono

0736 817701

SCOPRI TUTTI I BORGHI DI MArCHESTORIE

Racconti & Tradizioni