m

This is Aalto. A Professional theme for
architects, construction and interior designers

Call us on +651 464 033 04

531 West Avenue, NY

Mon - Sat 8 AM - 8 PM

m
  |    |  Force, Venarotta e Palmiano

COMUNE DI FORCE, VENAROTTA E PALMIANO

Ascoli Piceno

Il territorio dei Comuni di Force, Palmiano e Venarotta è attraversato da un’antica e dimenticata strada meglio conosciuta come “Costa dei Guai”, famosa in tutte le Marche e zone limitrofe. L’acquisizione di tale nomea da parte dell’asse viario è legata principalmente a episodi storicamente accertati di brigantaggio – a volte sporadici, altre volte articolati – che hanno interessato l’area in particolar modo durante il corso dell’Ottocento. I tre borghi sono accomunati da una storia antica, che a tratti si è intrecciata: il loro territorio è quanto rimane di un comune scomparso dopo solo pochi decenni di vita: il Comune di Montadamo con sede nel borgo di Venagrande. Lo smembramento del territorio comunale, esistito solo per cinquant’anni, dal 1816 al 1866, ha avvolto le vicende che lo hanno interessato di un sapore quasi “leggendario”, così come la fama della strada che lo attraversava, che unisce veridicità storica (era davvero rifugio di briganti e malviventi d’ogni risma) e sconfinamento nel mito. Tra l’altro, la Costa dei Guai era la strada più importante anche nell’ormai scomparso territorio comunale di Montadamo, essendo asse di collegamento di molti comuni dell’entroterra con il Piceno.

Comuni di Force, Venarotta e Palmiano

La costa dei Guai – il lato oscuro del Piceno

Partner: Comuni di Force, Venarotta e Palmiano

Luogo

L’antica strada della Costa dei Guai

Date e orari

dalle 18:00 alle 24:00

Dove prenotare

Online, telefono

Telefono

+39 3518322512

Descrizione dell'evento

“La costa dei Guai – il lato oscuro del Piceno” vuole rivalutare una delle strade più famose del Piceno che, per la sua particolare collocazione, era un tempo comodo rifugio di malfattori e briganti. Durante un suggestivo percorso escursionistico che corre parallelo a questa strada, lo spettatore sarà coinvolto in prima persona in un’esperienza di viaggio ottocentesca e nelle scorribande messe in scena da briganti-attori che interpreteranno i più noti banditi della prima metà del XIX secolo, con particolare riferimento alla condizione delle donne in un contesto così incerto e pericoloso. Insieme a molte altre sorprese, sarà conferita importanza anche alla dimensione del canto, per raccontare una pagina inedita della storia picena e far rivivere un territorio poco noto e isolato rispetto ai principali percorsi turistici.

ATTIVITÀ COLLATERALI

Comune di Force, Venarotta e Palmiano - Asoli Piceno

Visita ai musei dei tre Comuni

Partner: Le Meraviglie del Ricamo, associazione culturale; Terra Vita aps, associazione culturale; Proloco di Palmiano

Visita ai musei dei tre Comuni

Durante i tre giorni del festival, nei centri storici di Force, Venarotta e Palmiano avranno luogo aperture speciali di luoghi di interesse e di cultura, per permettere all’eventuale visitatore di immergersi nella storia di ognuno dei tre borghi. Nel dettaglio, i luoghi aperti saranno per Force il Museo del rame, il Museo sistino e la chiesa di San Francesco; per Palmiano la collezione di foto antiche del Piceno, la chiesa di San Michele e i ruderi con affreschi dell’antica chiesa di San Michele; a Venarotta, infine, sarà possibile visitare il Museo del ricamo, il Museo dell’Hospitale Terzo Paradiso, il Museo del vino cotto, la chiesa del Cardinale e il monastero di San Francesco a Castello.

Luogo

Comuni di Force, Venarotta e Palmiano

Date e orari

17, 18, 19 settembre 2021 dalle 10:30 alle 13:00 dalle 15:00 alle 19:00

Dove prenotare

online, telefono

Email

info@lacostadeiguai.it

Telefono

3518322512

``La Costa dei Guai – storia di una strada e di una legenda” e presentazione del volume ``Venagrande cronaca di un comune``

Partner: Accademia di Studi Piceni

"La Costa dei Guai – storia di una strada e di una legenda” e presentazione del volume "Venagrande cronaca di un comune"

Il Libro e la conferenza costituirà una interessante occasione per riscoprire un antico tracciato stradale un tempo fondamentale per il collegamento dell’intera provincia di Ascoli Piceno.

Luogo

Venarotta

Date e orari

17 settembre 2021 ore 18:00

Dove prenotare

online, telefono

Email

info@lacostadeiguai.it

Telefono

3518322512

“L’assassino di Antonio Donzelli – un inedito giallo della costa dei guai” e presentazione del libro

Partner: Accademia di Studi Piceni

“L’assassino di Antonio Donzelli – un inedito giallo della costa dei guai” e presentazione del libro

La conferenza svelerà uno degli ultimi delitti consumati nella famigerata costa dei guai. Il Libro racconta la nascita del Carcere pontificio presso il Forte Malatesta, svelando regolamenti e pene inflitte ai detenuti del forte.

Luogo

Palmiano

Date e orari

18 settembre 2021 ore 18:000

Dove prenotare

online telefono

Email

info@lacostadeiguai.it

Telefono

3518322512

“Quando i briganti non perdonano neanche il Vescovo – storie e pericoli dei viaggi durante sacre visite” e • Presentazione del libro ``Pellegrini e pellegrinaggi dalle Marche meridionali``

Partner: Accademia di Studi Piceni

“Quando i briganti non perdonano neanche il Vescovo – storie e pericoli dei viaggi durante sacre visite” e • Presentazione del libro "Pellegrini e pellegrinaggi dalle Marche meridionali"

L’ultimo incontro è dedicato ai viandanti religiosi e pellegrini. Una singolare escursione delle vicende vissute dai vescovi e dai pellegrini del Piceno.

Luogo

Force

Date e orari

19 settembre 2021 ore 18:00

Dove prenotare

online e telefono

Email

info@lacostadeiguai.it

Telefono

+39 3518322512

SCOPRI TUTTI I BORGHI DI MArCHESTORIE

Racconti & Tradizioni