m

This is Aalto. A Professional theme for
architects, construction and interior designers

Call us on +651 464 033 04

531 West Avenue, NY

Mon - Sat 8 AM - 8 PM

m
  |    |    |  Ripatransone

COMUNE DI RIPATRANSONE

Ascoli Piceno

Località di grande fascino e prestigio dell’entroterra marchigiano, Ripatransone – conosciuta come “Belvedere del Piceno” – è un paese che sembra disegnato dalla mano di un artista. La sua collocazione geografica privilegiata permette un’ampia e suggestiva visione su un territorio che spazia dal Gran Sasso alla costa dalmata, dal Conero al Gargano. Una vera e propria “finestra” su uno degli scenari naturali più evocativi del Centro Italia.
Situata sulla sommità di un crinale e a 13 km dalla costa adriatica, la Città è stata sin dal Neolitico al centro di numerose incursioni che ne hanno forgiato l’aspetto urbanistico e culturale fino a farne un importante sito strategico della civiltà picena dal IX al III secolo a.C. Elevata a sede vescovile nel 1571, Ripatransone assume quel potere e prestigio che ancora oggi rimane visibile nelle architetture e nello sviluppo urbano del borgo.
Il centro si presenta medievale nell’impianto, con edifici dal XV al XIX sec visibili soprattutto lungo Corso Vittorio Emanuele II, che percorre la Città longitudinalmente da sud a nord. Nei quartieri insistono numerose rue e vicoli, tra cui il più Stretto d’Italia, che si aprono in piccole piazzette ed angoli caratteristici disegnando un tessuto urbano suggestivo. Ad impreziosire il centro storico, il Teatro “Luigi Mercantini”, il Duomo di San Gregorio Magno, chiese monumentali, musei ed una imponente cinta muraria.

Musica, danza e canti

RIPATRANSONE, PROPUGNACULUM PICENI – Storia millenaria tra Battaglie e Leggende

Partner: APS Quam Pulchra Es

Luogo

Teatro delle Fonti

Date e orari

9-10-11 settembre 2022 ore 22:00

Dove prenotare

Online

Email

Per informazioni:
ufficioturismo@comune.ripatransone.ap.it

Telefono

Tel. 0735 99329

Descrizione dell'evento

I cittadini ripani, stanchi delle angherie e dei soprusi perpetrati dai soldati dell’esercito sforzesco, si ribellano.

La battaglia, che sale agli onori delle cronache militari come di “Santa Prisca” avviene il 18 gennaio del 1445 e vede Santoro Pucci, uomo d’arme ripano, tra i suoi più grandi protagonisti, respingendo lo Sforza sotto le mura cittadine nella zona detta “Le Fonti”, la stessa in cui si tiene lo spettacolo.

Lo spettacolo si strutturerà secondo lo schema della tragedia greca, iniziando con un prologo dove verrà introdotto il fatto, seguirà l’entrata in scena del coro che commenterà con canti e danze ciò che avviene sulla scena. Le parodoi, dove l’azione scenica si svolgerà in 3 o più episodi, saranno intervallati dagli stasimi, intermezzi in cui interverrà il coro. Il tutto si concluderà con l’esodo.

ATTIVITÀ COLLATERALI

Ripratransone - Ascoli Piceno

La leggenda del Diavolo e del Vento

Partner: APS Quam Pulchra Es

La leggenda del Diavolo e del Vento

La leggenda de “Il Diavolo e il Vento”, una favola contemporanea che svela il motivo per cui in Piazza XX Settembre c’è un punto particolare, esattamente alla fine della salita che porta alla Piazza del Duomo, proprio davanti alla Chiesa di San Rocco, dove il vento non smette mai di soffiare, allargandosi poi per le due adiacenti piazze e il centro storico.
La leggenda narra che proprio qui il Vento incontrò il Diavolo che gli propose di andare a bere insieme un bicchiere di vino. Il Diavolo aveva però una faccenda da sbrigare in Municipio, quindi chiese al Vento di aspettarlo. Il Vento lo aspetta ancora oggi, invano, perché il Diavolo si è trovato così bene a Palazzo che non si è più mosso da lì.
Lo spettacolo condurrà dunque lo spettatore attraverso lo scenario magico su cui si sviluppa il racconto.

Luogo

Piazza XX Settembre

Date e orari

09-10-11 settembre 2022 ore 20:30

Dove prenotare

Biglietto unico

Email

Per informazioni: ufficioturismo@comune.ripatransone.ap.it

Telefono

Tel. 0735 99329

Il villaggio delle arti e dei mestieri

Partner: APS Quam Pulchra Es

Il villaggio delle arti e dei mestieri

Nella Corte Medievale delle Fonti, nei pressi dell’antico lavatoio, saranno allestiti laboratori di attività del 1400 (lo scrivano, il banco sartoriale, l’armaiolo, le armature, la scherma antica e il cibo medievale).

Luogo

Corte delle Fonti

Date e orari

09-10-11 settembre 2022 dalle ore 18:00

Dove prenotare

Biglietto unico

Email

Per informazioni: ufficioturismo@comune.ripatransone.ap.it

Telefono

Tel. 0735 99329

Visite guidate del borgo

Partner: Ufficio di accoglienza turistica del Comune di Ripatransone, Associazioni Culturali della Città

Visite guidate del borgo

Verranno proposte visite guidate del borgo con animazioni storiche che si concluderanno nella Corte delle Fonti per condurre il pubblico nella zona delle arti e mestieri.

Luogo

Centro storico

Date e orari

09-10-11 settembre 2022 dalle ore 18:00

Dove prenotare

Biglietto unico

Email

Per informazioni: ufficioturismo@comune.ripatransone.ap.it

Telefono

Tel. 0735 99329

Corte di menestrello e banditore

Partner: APS Quam Pulchra Es

Corte di menestrello e banditore

Dalle ore 21:00 un menestrello e un banditore condurranno il pubblico all’evento clou da Piazza XX Settembre alla Corte Medievale delle Fonti.

Luogo

Piazza XX Settembre e vie che conducono verso la Corte delle Fonti

Date e orari

09-10-11 settembre 2022 dalle ore 21:00

Dove prenotare

Biglietto unico

Email

Per informazioni: ufficioturismo@comune.ripatransone.ap.it

Telefono

Tel. 0735 99329

Apertura dei luoghi culturali di interesse

Partner: Comune di Ripatransone

Apertura dei luoghi culturali di interesse

Nei giorni dell’evento sarà possibile visitare i principali luoghi culturali della Città.

Luogo

Centro Storico

Date e orari

09-10-11 settembre 2022

Dove prenotare

Libera (tranne che nelle location degli spettacoli)

Email

Per informazioni: ufficioturismo@comune.ripatransone.ap.it

Telefono

Tel. 0735 99329

SCOPRI TUTTI I BORGHI DI MArCHESTORIE

Racconti & Tradizioni